English
Promeco advanced waste technology
Produzione di CDR/CSS (combustibile da rifiuti)

PROMECO eccelle nella progettazione e realizzazione di impianti per la produzione di combustibile da rifiuti (CSS - ex CDR), a partire da rifiuti selezionati provenenti da raccolte differenziate (carta, plastiche, metalli), da rifiuto selezionato multimateriale e da rifiuti speciali assimilabili (ingombranti), mediante operazioni di selezione manuale e riduzione volumetrica.

leggi tutto

Produzione CSS densificato

Forte della sua esperienza nella densificazione/agglomerazione dei materiali più diversi utilizzando i sistemi PES (Promeco Extrusion System), Promeco ha sviluppato impianti per produrre CSS densificato, che si può presentare in bricchette o in pellet.

leggi tutto

Impianto per la produzione di RDF in bricchette da Car fluff triturato

Promeco ha ingegnerizzato un sistema per la produzione di CDR (combustibile da rifiuti) a partire da i residui della triturazione di autoveicoli fuori uso (ASR, automotive shredder residues).

leggi tutto

Materie prime seconde

Le cosiddette materie prime seconde sono costituite da scarti di lavorazione delle materie prime oppure da materiali derivati dal recupero e dal riciclaggio dei rifiuti.
Le materie prime secondarie (MPS) derivate dai residui dei processi produttivi sono in genere recuperate direttamente negli stabilimenti: è il caso ad esempio degli scarti di lavorazione di un'industria siderurgica, oppure si ottengono attraverso il recupero e/o il riciclaggio dei rifiuti, come la sabbia sintetica.

leggi tutto

Sabbia Sintetica - normativa UNI 10667-14

Miscele di materiali polimerici di riciclo e di altri materiali a base cellulosica di riciclo da utilizzarsi come aggregati nelle malte cementizie, più comunemente conosciuti come Sabbia Sintetica.

leggi tutto

Manufatti Plastici - normativa UNI 10667-16

Miscele di materie plastiche eterogenee a base di poliolefine provenienti da residui industriali e/o da materiali da post-consumo destinate a processi di estrusione e/o per stampaggio ad iniezione, più comunemente definiti come Manufatti Plastici.

leggi tutto

Processi di riduzione in altoforno - normativa UNI 10667-17

Miscele di materie plastiche eterogenee a base di poliolefine provenienti da residui industriali e/o da materiali da post-consumo destinate a processi di riduzione in altoforno.

leggi tutto

Combustibili liquidi e/o gassosi - normativa UNI 10667-18

Miscele di materie plastiche eterogenee a base di poliolefine provenienti da residui industriali e/o da materiali da post-consumo destinate a conversione in combustibili liquidi e/o gassosi.

leggi tutto

Profili da plastiche miste

PROMECO ha sviluppato diversi sistemi per il recupero di miscele di plastiche miste, in genere provenienti dalla raccolta del RSU.
L’industria del recycling ha trovato da tempo soluzioni appropriate per riciclare, riutilizzare e valorizzare alcuni polimeri, in particolare bottiglie e flaconi in PET e HDPE e film in poliolefine. Questi materiali sono già da tempo oggetto di raccolta differenziata, o selezionati meccanicamente a partire da un rifiuto più o meno differenziato.

leggi tutto

Trattamento rifiuti ospedalieri

PROMECO ha sviluppato un innovativo sistema per il trattamento di rifiuti sanitari (descritti dai codici CER 18).
Questo sistema consente non solo di adempiere agli obblighi di legge relativi alla sterilizzazione dei rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo, ma anche di ottenere dal prodotto trattato un materiale che, per forma e caratteristiche, può utilmente essere impiegato come CDR (combustibile da rifiuti)

leggi tutto

Sistemi di trattamento meccanico-biologico del RSU

L’impianto proposto ha lo scopo di trattare, smaltire e recuperare il rifiuto urbano tal quale proveniente da raccolta indifferenziata.
La soluzione presentata consente una selezione sul rifiuto “tal quale”, che permetta di separare la frazione secca ad alto potere calorifico da inviare alla produzione di CSS e di smaltire la quota organica, dopo averne recuperato tutte le risorse ancora disponibili.

leggi tutto

Pre-trattamento frazione organica RSU

Soluzione Promeco

L’abbinata PES (Promeco Extruder System) e POS (Promeco Organic Separator) rappresenta una soluzione ideale al problema del pre-trattamento della sostanza organica da inviare in digestione anaerobica.

leggi tutto

Soluzione Lhose

PROMECO rappresenta in Italia da anni l’azienda tedesca Lohse, uno dei più reputati fornitori di sistemi per il trattamento di FORSU destinata alla digestione anaerobica a umido.

leggi tutto

Pretrattamento matrici organiche per DA

Il Bioextruder Promeco rappresenta la soluzione più semplice, flessibile, efficiente ed efficace ai problemi di trattamento delle frazioni organiche.

La tecnologia deriva dal Promeco Extruder System macchina utilizzata per anni per il trattamento delle plastiche e dei rifiuti in genere in condizioni estreme.

leggi tutto

Sostituto di torba

PROMECO ha recentemente sviluppato un innovativo sistema per la produzione di torba artificiale, a partire da materiali composti principalmente da fibre naturali legate (biomasse, scarti agricoli, cippato di legno, rifiuti verdi, frazione lignocellulosica proveniente da impianti di compostaggio).

leggi tutto